Collections - Search
Fratel Biagio Conte è volato via. Reportage nelle missioni

Fratel Biagio Conte è volato via. Reportage nelle missioni

Fratel Biagio Conte è volato nel regno dei cieli. Reportage nelle sue missioni di Palermo. Quando mi hanno chiesto di fare la direzione artistica e presentare il capodanno di Palermo 2018, Massimo Minutella mi ha proposto di andare a visitare le missioni di Fratel Biagio Conte. Ho visto qualcosa di miracoloso: letti accatastati dovunque, anche in fila all’aperto sotto il portico, per poter accogliere tutti i poveri e senza tetto che si presentavano.Ho intervistato volontari e chi da ospite era diventato collaboratore. La seconda missione me l’ha raccontata Fratello Davide, che era tutto sesso droga & rock’n’roll prima di avere la chiamata di Cristo. Poi la sera siamo riusciti ad incontrare Don Pino, che oggi è colui che deve prendere le redini di tutte le opere. In quella fine dicembre 2018 Biagio Conte non c’era perché era in pellegrinaggio diretto a Fatima. Ho isolato alcune clip di queste interviste per mostrarle nel maxischermo durante lo spettacolo di fine anno in Piazza Politeama, mentre c’erano i cambi palco perché avevo selezionato una decina di artisti emergenti siciliani che si sono esibiti prima di Goran Bregović. Il 1° dell’anno sono andato con Massimo nella missione femminile, che accoglie tutte le ragazze e donne e dove sono nati tanti bambini. La parola magica che mi hanno sempre ripetuto tutti, nelle tre missioni, è stata “Provvidenza”. Ci penserà lei a tutto. Anche se qualche volta Fratello Biagio ha dovuto forzarla facendo digiuni prolungati per ottenere permessi dalle autorità o edifici dismessi. Una volta montato questo reportage, che era inedito, mi sono collegato con Massimo Minutella, amico di Biagio, che mi ha fatto scoprire questa realtà magica che è andata ben oltre Palermo, visto l’eco che la sua scomparsa dal pianeta terra ha avuto su tutti i media nazionali che chiedono sia fatto santo subito. L’albero cadendo ha sparso i suoi semi e quelli che ha lasciato Biagio sono molto rigogliosi e daranno frutti per tanti e tanti anni.